+34 934 875 119
Mappa di Barcellona2019-06-07T12:21:17+00:00

MAPPA DI BARCELLONA

APPARTAMENTI E LUOGHI DI INTERESSE

COSE DA VEDERE VICINO A QUESTO APPARTAMENTO

2019-05-28T11:03:39+00:00

Tibidabo

La montagna del Tibidabo è il punto più alto delle colline di Collserola, ospita una park. Everyone divertimenti in città ricorda le sue grotte fantastiche, l'esperienza vertiginosa del Talaia, la Sala degli Specchi, con i suoi riflessi grotteschi, l'emozione del Aeromàgic, il fascino della vecchia fiera di automi. Sensazioni che ora può essere riscoperta da giovani e meno giovani.

2019-05-30T12:57:59+00:00

Palazzo della Virreina

Il Palazzo della Virreina mostra la sua facciata principale sulle Ramblas di Barcellona. E 'stata la residenza del Virrei del Perù, Manuel Amat e Junyent, nei suoi ultimi anni di vita. Si lavora al momento come ospite dell'Istituto di Cultura di Barcellona e le sale del piano terra e primo stadio accogliere mostre temporanee d'arte della città.

2019-06-19T10:22:33+00:00

Le Ramblas

Le Ramblas è il punto di riferimento più noto di Barcellona. Da Plaza Catalunya alla statua di Cristoforo Colombo, è pieno di edicole, bancarelle di fiori e animali, e tutti i tipi di artisti. E 'senza dubbio il luogo dove tutti si riunisce, sia per i turisti e gente del posto. Di interesse sono l'Opera Liceu, il Mercat de la Boqueria o centri espositivi come il Palau de la Virreina. Quando ci si sente stanchi, bere un drink in uno delle tante terrazze.

2019-05-30T12:56:11+00:00

stadio Olimpico

Lo Stadio Olimpico di Barcellona (Estadi Olimpic) è stata la sede per i Giochi Olimpici del 1992 che va dal 26 luglio-21 agosto dello stesso anno. Oggi lo Stadio Olimpico di Barcellona è aperto ai visitatori di dare uno sguardo intorno e vedere dove tutta l'azione ha avuto luogo.

2019-06-07T10:16:17+00:00

Casa Museo di Gaudi

Gaudí ha vissuto in quella casa 1906-1925 un anno prima della morte. La casa si chiama "Torre Rosa". La casa è stata acquistata nel 1963 dalla "Associazione di Gaudí amici" da installare in esso la "Casa Museu Gaudí", che è un interessante museo che mostra mobili, disegni, decorazioni e altri, progettata da lui stesso Gaudí e Josep Maria Jujol.

2019-05-30T12:57:46+00:00

Erotic Museum

Questo è il primo museo di arte e cultura erotica dove il visitatore può contemplare lo sviluppo di erotismo attraverso le varie sfaccettature artistiche e culturali dell'essere umano (l'antropologia, l'archeologia, la letteratura, le arti plastiche, la storia, pezzi d'antiquariato)

2019-06-07T11:59:30+00:00

Museo delle cere

Il Museu de Cera offre l'opportunità di incontrare oltre 300 personaggi, reali e fittizi, di tutti i periodi della storia. In un contesto di audiovisivi, set autentici ed effetti sonori reali, il museo delle cere prendono vita a raccontarci le loro vite illustri, e talvolta tragici, che hanno varcato la soglia del tempo.

2019-06-07T10:20:21+00:00

Il Museo Marittimo

Dal 1929, il Museu Maritim de Barcelona (Barcellona Maritime Museum) ha costruito un importante gruppo di collezioni che sono illustrativi della cultura marinara catalana e che rendono più facile capire i fattori che hanno dato origine alla e la natura del marittima del paese storia.

2019-05-30T12:57:49+00:00

La Fondazione Antoni Tàpies

La Fondazione Antoni Tàpies è stato creato nel 1984 dall'artista Antoni Tàpies per promuovere lo studio e la conoscenza della art.To moderna e contemporanea tal fine, la Fondazione ha aperto le sue porte nel giugno 1990 nel palazzo della ex Editorial Montaner i Simon casa editrice.

2019-05-30T12:56:12+00:00

La Fondazione Joan Miró

Inaugurato nel 1975, la Fondazione Joan Miró è una delle più importanti gallerie d'arte di Barcellona. Miró è praticamente in faccia tutto il tempo che sono qui a Barcellona. Non mostra solo dipinti di Miró, ma ospita anche mostre temporanee di artisti contemporanei e consente il "Espai 13" spazio ad artisti nuovi.

2019-05-30T12:56:12+00:00

Poble Espanyol

Da quando è stato concepito nel 1929, El Poble Espanyol è stato considerato come un diverso, spazio unico in città. Il suo impianto urbanistico - un vero e proprio villaggio con strade e piazze, senza traffico su ruote e nei dintorni naturali della collina di Montjuïc - ha contribuito a creare un microcosmo speciale, offrendo un invito a sfuggire alla routine quotidiana della città.

2019-05-30T12:56:12+00:00

Museo Nazionale d’Arte della Catalogna (MNAC)

Catalan National Art Museum (MNAC) è ospitato nel magnifico palazzo si affaccia sulle fontane di Montjuic. Si trovano lì opere catalane (scultura, pittura, oggetti d'arte, disegno, incisione, manifesti, fotografia e monete) dal periodo romanico alla metà del XX secolo. - Sabato Martedì:: Orario di apertura 10:00 - 7pm; Domenica e festivi: 10:00-14:30. ; Chiuso il lunedì (eccetto festivi) Prezzi: Ingresso Generale: 8,50 € / Gratuito per i bambini sotto i 16 anni

2019-05-30T12:56:13+00:00

Port Vell

Port Vell di Barcellona è sicuramente uno dei luoghi più belli della città. Dieci anni prima, era una zona portuale obsoleta. Ora, è una porta d'animazione, con le molteplici possibilità nel pieno cuore della città. Port Vell offre molte attività sportive e culturali. Il centro commerciale Maremagnum è sempre traboccante di attività, si può provare Imax o un incontro con gli squali dell'acquario

2019-06-07T10:16:44+00:00

Quartiere gotico

Il quartiere Gotico è il cuore della vecchia Barcellona, ​​una città medievale costruita su fondamenta romane, che deve essere il primo luogo da esplorare, una volta che hai scoperto le Ramblas adiacenti. Questo storico guazzabuglio di stretta e in molti casi, strade pedonali e piazze è piena di carattere e fascino e ospita centinaia di negozi, bar e ristoranti.

2019-05-30T12:50:50+00:00

Piazza Reale

Plaza Real si trova sul lato sinistro della Rambla dopo aver attraversato Calle Ferran. Al giorno d'oggi, è uno dei migliori esempi della diversità etnica della città e il carattere multiculturale. La piazza è di solito piena di attività per tutto il giorno e per la maggior parte della notte.

2019-05-30T12:56:13+00:00

Acquario di Barcellona

L'Acquario c è il più importante centro per il tempo libero e l'educazione marine in tutto il mondo per quanto riguarda il Mediterraneo. Una serie di 35 serbatoi, 11.000 animali e 450 specie diverse, un tunnel sottomarino lungo 80 metri, sei milioni di litri di acqua e un immenso Oceanario, l'unico in Europa.

2019-06-07T10:25:09+00:00

Arc de Triomf

Questo bellissimo arco è stato costruito per l'Esposizione Universale 1888. L'Arc de Triomf, che si trova ai Passeig Lluis Companys, è facilmente raggiungibile tramite la fermata della metropolitana Arc de Triomf. E 'anche a pochi passi dal Parc de la Ciutadella.

2019-05-28T11:06:56+00:00

Torre Agbar

La Torre Agbar è un grattacielo 21 ° secolo a Barcellona. E 'stato progettato dall'architetto francese Jean Nouvel. La Torre Agbar misura 144 metri ed è costituito da un 37 storie, tra cui 4 livelli interrati. L'edificio è uno dei più unico a Barcellona, ​​diventando il terzo edificio più alto di Barcellona, ​​solo dopo l'Arts Hotel e la Torre Mapfre, sia 154 m.

2019-05-30T12:56:13+00:00

Torre di Calatrava

La torre di comunicazione progettato da Santiago Calatrava è stato uno dei punti di riferimento di Barcellona nel 1992. La vasta sagoma del monte Montjuic è stata cambiata per sempre in quel caso, ri-urbanizzata per la celebrazione dei giochi olimpici e la città in generale. Il suo design spettacolare si è trasformata, proprio come il Palau Sant Jordi, in una delle costruzioni che anticipa il futuro della città al giorno d'oggi.

2019-05-30T12:57:43+00:00

Chiesa di Santa Maria del Mar

Santa Maria del Mar è una chiesa gotica del XIV secolo, situato in riva al mare, è stato costruito come iniziativa privata sulla ricchezza maturati da imprese estere da parte degli abitanti di La Ribera. Le vetrate di questa basilica, risalenti ai secoli 15 e 18, sono molto famosi.

2019-06-07T11:59:36+00:00

Palau Guell

Il Palazzo Güell è un palazzo di Barcellona ed è una delle opere dell'architetto Antoni Gaudí che sono state nominate patrimonio dell'umanità dall'UNESCO. Questa nomina ha ufficialmente riconosciuto il suo valore universale e la sua unicità come capolavoro della creatività umana.

2019-06-07T11:59:46+00:00

Hospital Sant Pau

L'Hospital de la Santa Creu i Sant Pau, noto anche come Hospital de Sant Pau, è un edificio situato nel distretto Guinardò di Barcellona. Oltre ad essere uno degli ospedali più importanti della città, nonché l'edificio più grande realizzato dal suo architetto Lluís Domènech i Montaner, l'Hospital viene citato fra i migliori esempi di modernismo pubblico.

2019-05-30T12:56:13+00:00

La Font màgica de Montjuïc

La Font màgica de Montjuïc è una fontana che si trova nella Plaça d'Espanya di Barcellona. Venne costruita in occasione dell'Esposizione Universale del 1929 da Carles Buïgas nello stesso posto in cui sorgevano Le Quattro Colonne di Josep Puig i Cadafalch demolite nel 1928 da Primo de Rivera. La fontana è di forma ellittica e presenta circa trenta giochi di acqua, ognuno dei quali con una sua particolare colorazione basata su una combinazione dei cinque colori utilizzati: giallo, azzurro, verde, rosso e bianco.

2019-05-30T12:56:14+00:00

Monumento Colon

Il monumento a Cristoforo Colombo è una statua in onore di Cristoforo Colombo situata alla fine delle Ramblas davanti al porto di Barcellona. Il monumento è tra i più famosi della città e della Spagna intera e vanta un'altezza di 60 metri. Fu costruito per iniziativa del mercante Antoni Fages I Ferrer in onore del grande navigatore genovese, per ricordare che in questa città, di ritorno dal Nuovo Mondo, fu ricevuto dai sovrani spagnoli. Si trova nella piazza Portal de la Pau, punto di unione tra l'estremità inferiore delle Ramblas e il Passeig de Colom di fronte al porto.

2019-06-07T10:15:44+00:00

mercato della Boqueria

Il mercato de La Boqueria è un mercato di Barcellona. La Boqueria è il mercato più popolare di Spagna e il più grande della Catalogna con i suoi 2.583 metri quadrati e con più di 300 bancarelle. È anche uno fra i mercati più antichi di Spagna; nato agli inizi del XVII secolo alle porte della città nella piana del Pla della Boqueria (che oggi è una piazzetta di fronte all'attuale mercato) per non pagare le tasse sulle merci, fu inaugurato poi, nel 1836, dove si trova tuttora a metà della popolare Rambla, fra il Palazzo della Virreina e il Teatro Liceu.

Load More Posts